visitatori

Abbiamo 550 visitatori e nessun utente online

Cronaca d'una mondana

 

 

 

Io non c'ero,

qquando tu chiamavi qualcuno

sul tuo seno.

La notte

l'avesti nel cuore

e il mattino venne,

afferrato 

da te

come s'afferra un uomo

che viene.

Io non c'ero: eppure

ti sentivo ebbra di piacere

su un corpo

che avesti nel vento

(tienimi - dissi - finchè mi hai;

domani sarà tardi

e forse non mi avrai...)

Legetøj og BørnetøjTurtle