visitatori

Abbiamo 15 visitatori e nessun utente online

Un giorno trascorso a metà

 

Ora che non posso più sentre

i tuoi lunghi capelli sul mio viso

mi accorgo come sia lontana

l'ultima canzone che ascoltavamo

fino a stanotte.

 

Ora che nemmeno è sera

misuriamo lunghi i silenzi

di un giorno trascorso a metà.

Tu non puoi rimanere con una matita in mano

come se l'anima fosse un goglio di carta

e non puoi credere nel mio Dio

ora che il vento ha il sapore di tempesta.

 

E' sera

ora che nè un cristo nè un budda

troviamo per caso a liberarci da questa alienazione

spezziamo i nostri dogmi come inevitabili superstizioni

esiti laceranti del pensiero.

Legetøj og BørnetøjTurtle